COMUNICATO STAMPA UIL-SGK / 10.5.2019

FORMAZIONE RLS e RSU UIL-SGK- PATTO PER LA FABBRICA

Si è svolto questa mattina, presso la UIL-SGK di Bolzano, il secondo corso di Formazione annuale per delegati RLS e RSU, del settore manifatturiero della  Camera Sindacale UIL-SGK Alto Adige Südtirol.

Il tema centrale è stato il “Patto per la Fabbrica”, firmato tra Confindustria e CGIL CISL UIL, il 12.12.2018, in attuazione dell’accordo interconfederale del 9 marzo 2018 (“Contenuti e indirizzi delle relazioni industriali e della contrattazione collettiva”), che stabiliscono le condizioni per un sistema di relazioni industriali più efficace e partecipativo.

Ciò consentirà di sostenere i processi di trasformazione e di digitalizzazione nella manifattura e nei servizi innovativi, tecnologici e di supporto all'industria.

Relazioni industriali e contrattazione collettiva per raggiungere l’obiettivo del “Patto” che è di contribuire concretamente alla crescita del Paese. Attraverso l’incremento della produttività delle imprese, migliorerà la competitività che farà crescere i salari e creerà posti di lavoro qualificati. Questo percorso richiede la definizione di regole su democrazia e misura della rappresentanza oltreché dei principi per regolare assetti e contenuti della contrattazione.

L’accordo inoltre stabilisce linee guida di intervento su più  temi welfare, della formazione e delle competenze, del mercato del lavoro e della partecipazione, ma oggi si è affrontato solo quelli relativi alla sicurezza sul lavoro, con al centro la cultura della sicurezza, passando attraverso la prevenzione, la formazione ed i controlli.

Ha introdotto i lavori: Toni Serafini, Segretario Generale CSR UIL SGK Alto Adige.

Le relazioni sono state svolte da Francesco Mongioì, Responsabile Coordinamento RLS CSR UILSGK Alto Adige Südtirol e  da  Susanna Costa, Responsabile Nazionale UIL Salute e Sicurezza sul Lavoro.

 

Toni Serafini

Segretario Generale CSR UIL-SGK

IN PRIMO PIANO - dalle CATEGORIE