UFFICIO VERTENZA

 

 

 

 

 

Responsabile:

 

 


Ufficio:

SEDE UILSGK

Via Ada Buffulini n.4

39100 Bolzano   

 


Orario:

dal lunedì al venerdì

mattina 8:00 – 13:30

giovedì 15.00 - 17.00

(si consiglia di prendere appuntamento)


Contatti:

tel: 0471 24 56 58

PEC:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

La Uil offre ai propri associati una serie di tutele collettive ed individuali riguardanti lo svolgimento del rapporto di lavoro subordinato o atipico

(collaborazioni, lavoro in somministrazione, associati in partecipazione).

 

• Recupero crediti del lavoratore: retribuzioni e TFR

• Impugnazione licenziamento

• Assistenza nei provvedimenti disciplinari

• Procedure concorsuali e di fallimento

• Consulenza in materia di diritto di lavoro (demansionamento,trasferimenti, orario di lavoro, ferie ecc…)

• Attivazione del Fondo di garanzia dell’ INPS

 

L’Ufficio Vertenze della Uil si occupa della difesa dei lavoratori nelle controversie civili, penali ed amministrative relative al rapporto di lavoro ed all’attività sindacale degli iscritti.

La consulenza e l’assistenza sono prestate sulla base del rapporto associativo e quindi esclusivamente agli iscritti al Sindacato.

Il lavoratore che intenda fruire dei servizi offerti dell’Ufficio Vertenze deve associarsi al Sindacato, tramite il Segretario di categoria firmando la delega oppure versando direttamente l’importo della tessera annuale alla categoria di riferimento.

Nel caso in cui il lavoratore si rivolga preventivamente all’ufficio vertenze sarà cura degli operatori del servizio contattare il segretario o gli operatori delle categorie per avviare la procedura di tesseramento del lavoratore.

Nel caso in cui si rivolga all’ufficio vertenze un lavoratore che non abbia in corso un rapporto di lavoro (licenziamento, dimissioni o risoluzione o cessazione dal rapporto di lavoro) oppure nel caso in cui il lavoratore sia un lavoratore atipico (contratto di lavoro a progetto, co.co.co, piccole partite IVA, lavoratori temporanei, lavoro accessorio) gli operatori dell’ufficio vertenze iscriveranno comunque il lavoratore alla alla categoria UILTEMP e sarà richiesto un versamento di un contributo.

All’esito della vertenza, gli operatori dell’Ufficio Vertenze rilasceranno al lavoratore una ricevuta dettagliata.

L’Ufficio Vertenze tutela i diritti dei lavoratori iscritti in sede stragiudiziale, compresa l’attivazione della Commissione Provinciale di Conciliazione istituita presso il Servizio Lavoro della Provincia Autonoma di Trento. All’atto dell’affidamento della vertenza all’Ufficio Vertenze il lavoratore dovrà firmare un mandato speciale con il quale conferirà al Responsabile dell’Ufficio il potere di compiere tutti i passi necessari per la soluzione della controversia. Qualora si renda necessaria un’azione giudiziaria, il lavoratore sarà assistito da avvocati convenzionati con la UIL del Trentino, nel rispetto delle condizioni economiche previste da questo Regolamento.