COMUNICATO STAMPA UIL-SGK / 17.4.2020 ESECUTIVO UIL-SGK 16.4.2020: LA SICUREZZA DELLE PERSONE AL CENTRO

SI è svolto ieri, in videoconferenza, la riunione dell’Esecutivo Provinciale UIL-SGK a cui hanno partecipato tutte le Categorie in cui è articolata la UIL-SGK, al centro del confronto la gestione dell’Emergenza Covid 19. 

Il Segretario Generale UIL-SGK Toni Serafini ha relazionato sul confronto con Assessore Provinciale al Lavoro Achammer e le varie Associazioni imprenditoriali, sui vari temi, in primis la questione della sicurezza sui posti di lavoro e quindi analizzando la sua gestione su tutti i posti di lavoro, con l’attuazione di quanto previsto nel Protocollo condiviso a livello nazionale il 14.3.2020.

Quindi si è affrontata la tematica degli ammortizzatori sociali, CIGO, CIG in deroga, Fondo di Solidarietà Bilaterale Provinciale, FSBA (Artigiani), e quindi il sostegno dei lavoratori senza ammortizzatori, sostegno alle famiglie ed alle imprese.

Si è analizzato l’Accordo per la gestione transitoria Emergenza Covid 19 e preparazione fase 2, con Assoimprenditori e Associazioni Artigiane APA-LVH CNA-SHV, per i protocolli aziendali sulla sicurezza, con riferimento Protocollo condiviso a livello nazionale, 14.3.2020.

Si è sottolineata la positività degli interventi sulle di Case di riposo per la gestione del rischio per anziani e le lavoratrici lavoratori socio assistenziali e l’attivazione delle Categorie Funzione Pubblica (FPL) e UILPensionati: la sicurezza delle persone al centro.  

La UIL Nazionale, che ha tenuto mercoledì, in videoconferenza, il suo Esecutivo Nazionale, finita l’emergenza affronterà il tema di fondo: la sanità italiana, non solo i tagli, ma rapporti con sanità privati, ventun sistemi regionali, servono regole generale omogenee sul territorio nazionale e gestione sul territorio per specificità, non solo Ospedali ma anche strutture sul territorio.

Toni Serafini    Christian Troger

Segretaria Generale CSR UIL-SGK Alto Adige Südtirol