Emergenza Corona Virus - Covid 19 / Mascherine e Ripartenza

Egregio Presidente della Giunta Provinciale Arno Kompatscher,
Mascherine
Abbiamo letto sul quotidiano Alto Adige di oggi, che da domani se si esce di casa saranno obbligatorie la Mascherine, o comunque usare una protezione su bocca e naso, come una sciarpa, un foulard, uno scaldacollo.
Innanzittutto chiediamo chiarezza sul livello di sicurezza dei vari strumenti elencati, c'è troppa incertezza e una informazione non omogenea genera insicurezza.
Se servono invece le mascherine, queste andrebbero distribuite a tutti cittadini in forma gratuita.
Anche perchè di mascherine ce ne sono poche e care, in farmacia, questa mattina, le abbiamo pagate 8,00 l'una.
Inoltre, le chiediamo, se un foulard od una sciarpa sono validi, che senso ha avuto comperare e distribuire degli scaldacollo?
Ripartenza
Relativamente al tema della ripresa produttiva, riteniamo anche noi che dobbiamo iniziare a pensare alla fase due, cioè a tornare a riaprire i luoghi di lavoro, perchè il lavoro produce ricchezza e solo se si produce ricchezza, questa, si può redistribuire.
Riteniamo si possa fare in maniera scaglionata e con Aziende e lavoratori, che si dovranno attenere a quanto previsto  dal Protocollo condiviso il 14.3.2020, e sottoscritto da Governo, CGIL CISL UIL e le Parti Datoriali (Confindustria, Confapi e Rete Imprese per l'Italia)
Riteniamo però che la priorità è la salute e la sicureza dei lavoratori e dei cittadini, quindi come ha dichiarato venerdì 3 aprile, su La Repubblica, il Dottor  Silvio Brusaferro, Presidente dell'ISS Istituto Superiore di Sanità, "il Virus sta rallentando, ma solo dopo i dati di Pasqua si potranno rivedere i divieti".
Ribadiamo inoltre che se vogliamo uscire dall'emergenza dobbiamo evere comportamenti virtuosi, cioè chi non lavora deve stare a casa.
Il via per la seconda fase, dovrà quindi passare prima da una valutazione scientifica, la vita e la salute vanno tutelate fino in fondo.
 

Toni Serafini Christian Troger

Segretaria Generale CSR UIL-SGK Alto Adige Südtirol